Seleziona una pagina

Introduzione alla cartomanzia di Malika Lakon-Tay

Un’introduzione alla cartomanzia di Malika Lakon-Tay, diventata un classico per chi come noi ama inoltrarsi fra i misteri della Cartomanzia e della Mantica magica. La cartomanzia ha origini piuttosto recenti rispetto ad altre forme di divinazione. Fu invece nell’Ottocento che la cartomanzia attirò le attenzioni di occultisti ed esoteristi, in quanto si iniziò diffusamente a ritenere che le carte avessero antichissime origini egizie e racchiudessero il sapere primigenio.

“Con il termine Cartomanzia si indicano vari sistemi di Mantica che si esercitano tramite carte comuni da gioco, sibille, tarocchi o carte appositamente fabbricate per tale scopo.
La Mantica designa l’arte della divinazione, chi la esercita è dotato di una particolare conoscenza dovuta al contatto diretto o indiretto con entità extraumane.
Fin dall’antichità si tende a suddividerla in due categorie: Mantica di carattere religioso o Mantica di carattere magico.
Per approfondire, ecco uno dei testi mantici più antichi!

 

Nelle società primitive, prive di scrittura e di organizzazione, la mantica era una risposta rassicurante alla sfida posta dagli elementi della natura e dai casi della vita. Le pratiche divinatorie operavano come una tecnica magica atta a integrare e a ricostituire entro l’ordine del gruppo sociale tutti gli eventi aleatori e improbabili.

Il principio base della cartomanzia si basa su un motto dell’alchimia: “come sopra così sotto”, intendendo il sopra come il grande universo metafisico, e il sotto come la realtà fisica intorno a noi. Più semplicemente, il mosaico delle carte estratte, attraverso l’interpretazione dei simboli o delle allegorie in esse contenute, ci possono fornire approssimazioni delle conseguenze derivanti dalle nostre scelte attuali (metodo intuitivo) o addirittura fornirci una indicazione sul da farsi o su ciò che comunque accadrà conseguentemente a delle nostre decisioni (metodo sacrale). Più praticamente le carte divinatorie possono essere usate sia per leggere un eventuale futuro sia per svelare, a chi le studia, particolari aspetti di se stesso”.

(Malika Lakon-Tay, Tarocchi e Cartomanzia, Edizioni R.E.I., pp. 11-13)Su Amazon!

Compra anche Chiromanzia di Lakon-Tay su Amazon.

Share This: